Tipi di stampa

Le etichette e targhe autoadesive possono essere realizzate con le seguenti tecniche di stampa.

FLESSOGRAFIA

 

Generalmente con questo metodo si stampano prodotti destinati all’uso interno ed in casi particolari altri materiali. La stampa avviene in rotativa e le etichette quindi sono confezionate a rotolo. Con opportuni trattamenti (verniciatura speciale U.V., laminatura con pellicola trasparente) la stampa delle etichette prodotte in flessografia può venire protetta da benzina, solventi, grasso, ecc., sì da rispondere completamente alle più severe prove di indelebilità previste dai capitolati internazionali in vigore presso alcuni settori industriali. Le caratteristiche della stampa flessografica sono essenzialmente: facilità di avviamento macchina; velocità di produzione e quindi economicità delle etichette, praticità. Le etichette possono essere prodotte nei formati più svariati: ovali, con angoli retti, con angoli arrotondati, a sagoma, nella misura massima di mm. 150 x 354; e con la stampa a non più di 4 colori.

SERIGRAFIA

Con questo procedimento si possono stampare tutti i materiali autoadesivi ma, essendo la serigrafia particolarmente adatta per targhe ed insegne destinate a durare ( uso esterno o comunque soggetto ad usura) normalmente vengono impiegati materiali speciali quali: FLEXCAL, METCAL, MICAL, PERMICAL, P400, POLICARBONATO, POLIESTERE. La stampa serigrafica viene effettuata in piano, su fogli; o può essere a rotolo, dove i quantitativi lo consentono. Non vi è alcuna limitazione sia per quanto riguarda il formato che il numero dei colori di stampa. E’ una stampa che viene impiegata ove sono richiesti resistenza all’usura del tempo, all’abrasione, all’azione dei solventi, grassi, alla luce ed agli agenti atmosferici. Normalmente la riproduzione è al tratto, ma in casi particolari è possibile effettuare la stampa a retino.

STAMPA DIGITALE

Per prototipature veloci o per produzioni di basso volume si può effettuare la stampa in digitale. Tale soluzione permette di evitare la realizzazione degli impianti tradizionali, riducendo quindi i costi delle attrezzature, oltre a poter offrire la possibilità di ottenere effetti in quadricromia con una elevata risoluzione di stampa.

STAMPA A CALDO

È una stampa effettuata in piano, mediante deposizione a caldo dei colori e presenta il vantaggio di avere le etichette in rotolo. E’ possibile produrre le etichette con la numerazione progressiva. Questo tipo di stampa può essere effettuata su quasi tutti i materiali e può essere protetta con una laminatura. Si possono ottenere solamente testi al tratto e con formato massimo di millimetri 100 x 100.

Translate »
error: Contenuto Protetto, Vietata la Copia !!